Corso: Progettare e Costruire Ponti

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
Ven Settembre 24 2021

Corso: Progettare e Costruire Ponti

Tutto e solo quello che devi sapere per dire di sì al tuo prossimo incarico di progettazione

 

6 ore ricche di esempi pratici 

per affrontare “subito” il tuo primo progetto per costruire ponti e viadotti

“con un vantaggio in più”

 

Iscriviti al corso Progettare e Costruire Ponti con la docenza di Marco Cavalieri e organizzato su tre aree tematiche: 

  • Cosa deve essere l’oggetto della progettazione e costruzione;
  • Come si devono avviare le procedure di calcolo;
  • Tecniche ed Errori: utilizzare le tecniche innovative di calcolo ed evitare gli errori comuni. 

Il corso Progettare e Costruire Ponti è un’occasione da non perdere per tutti i professionisti che sempre più frequentemente sono protagonisti indispensabili data la frequenza di crolli e lo stato generale di ammaloramento di tale strutture.

Il docente, autore del libro Ponti accompagnerà letteralmente i partecipanti lungo il naturale percorso da seguire durante la progettazione. Le caratteristiche funzionali e le peculiarità strutturali dei ponti: generalità, elementi costruttivi, modellazione e calcolo sono le nozioni fondamentali per affrontare una progettazione consapevole.

.

CHI È IL DOCENTE

Marco Cavalieri, ingegnere civile, si occupa di progettazione strutturale e infrastrutturale. Collaborando con importanti realtà nazionali, ha partecipato alla progettazione di numerose opere infrastrutturali quali ponti e opere di sostegno. È titolare dello studio CCProgetti e già autore del volume “Ponti. Analisi – Progettazione – Dimensionamento”, l’unico libro con software sulla verifica dei ponti la cui seconda edizione è stata pubblicata nel 2016 con grande successo.

A CHI È RIVOLTO E PERCHÉ PARTECIPARE 

L’incontro è rivolto ad ingegneri progettisti e studenti che si avvicinano per la prima volta al tema Ponti. Non mancheranno consigli utili per progettisti più navigati.

I neo-progettisti potranno fare proprio l’iter di progetto evitando alcuni comuni errori di inesperienza per quanto riguarda la costruzione di ponti. Per i progettisti più esperti, una ottima occasione di confronto.

Iscriviti subito, la sala virtuale ha solo una capienza di 70 posti!

 

Quanto costa?

Partecipare al corso ha un costo di 85   + IVA a persona

 

E IL VANTAGGIO IN PIÙ

È un “premio speciale”, esclusivo per i partecipanti ai nostri webinar: un buono acquisti di importo uguale a quello del corso acquistato [iva esclusa] spendibile DA SUBITO per acquistare libri o eBook a tua scelta, di qualsiasi argomento, su www.darioflaccovio.it

Il buono non può essere utilizzato in modo frazionato: va speso tutto in una volta, entro il giorno successivo alla chiusura del corso. Esempio pratico: se acquisti un corso che costa 100 €+Iva e scade il 10 giugno, ricevi subito un buono acquisti da 100 € con cui, al più tardi entro l’11 giugno, potrai ordinare e ricevere, tutti in una volta, i libri che desideri. Se l’importo totale dei libri scelti è inferiore a 100 €, perderai la differenza non utilizzata, se viceversa l’importo supera 100€, pagherai solo la differenza in più. E in aggiunta: tutto questo SENZA SPESE DI SPEDIZIONE!

Importante non dimenticare che la scadenza del buono è tassativa e lo stesso non è più accettato dal sistema oltre la data in esso indicata.

Davvero un premio da non perdere, davvero “un vantaggio in più”.

 

Come richiedere il buono acquisti:

Una volta effettuata l’iscrizione, per ricevere il buono acquisti dovrai inviare subito una email all’indirizzo info@darioflaccovio.it e indicare con attenzione quanto segue:

  • il nome usato per l’iscrizione su Eventbrite
  • ID della transazione PayPal

e i seguenti dati obbligatori per l’emissione della fattura:

  • nome e cognome, oppure
  • denominazione dell’azienda
  • indirizzo
  • città
  • cap
  • recapito telefonico
  • codice fiscale (se il partecipante è un privato) oppure
  • P.IVA + PEC o CODICE UNIVOCO per la fatturazione elettronica

Una volta pervenuta la tua email con i dati su menzionati, il buono ti sarà inviato nell’arco della giornata se lun/ven ore ufficio o dal primo giorno lavorativo successivo nel caso la tua iscrizione pervenisse in giorni festivi.

 

 Iscriviti subito, la sala virtuale ha solo una capienza di 70 posti!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Programma

L’incontro sarà suddiviso in tre giornate formative data la rilevanza degli argomenti trattati  ed ha lo scopo di affrontare le indispensabili basi teoriche sul tema ponti, sempre con uno sguardo nel campo pratico: esempi concreti, concetti e prassi utili per redigere il primo progetto di un’opera completa.

 

 

Dettaglio degli argomenti

 

22 settembre – prima parte

La prima parte del corso è dedicata all’inquadramento della tematica. Saranno descritte le caratteristiche funzionali e le peculiarità strutturali dei ponti; nozioni fondamentali per affrontare una progettazione consapevole. Senza mai cedere al nozionismo fine a stesso, il docente punta la lente di ingrandimento sulle aree difficilmente trattate in letteratura; aree che sono oggetto, spesso esclusivo, della pratica quotidiana e dell’esperienza.

Geometria di base della sede stradale, elementi costruttivi, barriere di sicurezza, marciapiedi, velette, traversi, diaframmi, pile, spalle, paraghiaie, ecc. saranno le basi propedeutiche che saranno trattate prima di passare alla fase successiva di progettazione e calcolo.

Una lezione concentrata sul “cosa” deve essere l’oggetto della progettazione, “cosa” deve essere preso in esame e verificato. Le fasi costruttive, l’instabilità locale delle anime, l’influenza dei fenomeni lenti del calcestruzzo, fessurazione, shear leg, sismica, alcuni degli argomenti trattati.

 

23 settembre – seconda parte

Il secondo giorno è dedicato al “come”. Le procedure di calcolo saranno l’oggetto principale della lezione. Attraverso il metodo privilegiato dell’esempio pratico, saranno vagliate e spiegate tutte le procedure pratiche, bagaglio indispensabile per il progettista di ponti.

Sarà fatto ampio utilizzo dei software “impalcati” e “spalle” allegati al libro Ponti. Con i software appositamente creati dall’autore, le procedure di calcolo più onerose risulteranno rapide e semplici da elaborare. Più nello specifico, con il software impalcati saranno elaborati i calcoli e le verifiche delle sezioni miste acciaio calcestruzzo, sarà analizzata la stabilità locale delle anime, e saranno verificati i giunti bullonati. Il software spalle sarà utilizzato per il calcolo delle sottostrutture.

 

 

24 settembre – terza parte

Nell’ultimo giorno l’asticella sarà alzata. Dai concetti indispensabili si passerà a quelli di livello superiore. Approfondimenti tecnici sui complessi fenomeni reologici del calcestruzzo. Metodologie innovative che permettono di superare le usuali ipotesi semplificative di calcolo. Sfruttando l’evoluzione dei software di modellazione FEM, saranno proposte procedure avanzate e allo stesso tempo di pratica implementazione.

La parte conclusiva sarà dedicata alla descrizione degli errori più comuni da evitare ed in generale ad utili consigli che i professionisti possono fare propri. Una conclusione di alleggerimento ma per questo non meno utile e (crediamo) illuminante per i futuri progettisti di ponti.